Carissimi lettori,

nuovo articolo significa nuoca recensione!

Oggi vi consiglio una lettura breve e carina, “Demone nel bosco” ideale per chi ha letto già i libri di Leigh Bardugo e conosce il vasto mondo Grisha.

Come sempre vi lascio il banner Amazon del libro, la trama e la piccola recensione che ho pensato per voi.

Ringrazio la casa editrice per avermi fornito la copia digitale di “Demone nel bosco” e vi consiglio di leggere le recensioni di What I Like about books e Le Capire Rayé.

TRAMA

Eryk e sua madre, Lena, hanno trascorso la loro esistenza fuggendo incessantemente da un luogo all’altro, con la convinzione che, forse, per loro non esista proprio un porto sicuro. Perché entrambi non solo sono Grisha, ma sono i più potenti e letali tra loro. Temuti da chi vorrebbe ucciderli e braccati da chi vorrebbe sfruttarne i doni, devono cercare di tenere nascoste le loro capacità ovunque vadano. Ma talvolta i segreti più pericolosi trovano comunque il modo di venire a galla… Questo graphic novel, scritto da Leigh Bardugo e illustrato da Dani Pendergast, è il prequel di “Tenebre e Ossa”, tassello indispensabile del GrishaVerse che permette di gettare un po’ di luce sulle origini di un destino tanto grandioso quanto sinistro, quello del temuto e potentissimo Oscuro.

RECENSIONE

216 PAGINE, ma sembrano decisamente molte meno! “Demone nel bosco” di Leigh Bardugo si legge davvero in un soffio, in meno di un’ora avevo già finito la storia e sono rimasta in uno stato di super curiosità che mi porterò dietro fino a quando non uscirà un nuovo volume (spero prestissimo perchè questo mi è sembrato un “aperitivo di benvenuto” abbastanza succoso ma fin troppo povero per lo sviluppo della trama e della storia di questi nuovi personaggi del mondo Grisha).

Una trama fresca e accattivante, ci porta a svelare la vita di Eryk e sua madre, di cui riusciamo a capire che vivono da nomadi, hanno un legame fortissimo e abbastanza inquadrato verso la salvaguardia della loro famiglia e del loro potere. Ma quello che ci viene proposto nella graphic novel è l’inizio di tutto ciò che è il mondo Grishaverse creato dalla Bardugo. Un’introduzione alla trilogia e alla duologia dell’autrice, una sorta di “anno zero” della serie in cui vengono illustrati gli arbori del potere oscuro. Ci viene consegnato, appunto, come prequel di Tenebre e Ossa. Secondo me un presule abbastanza lontano dalla trilogia che conosciamo, ma sono convinta che nei prossimi volumi l’autrice sarà in grado di ricostruire un filo solido che ci porterà fino ai tempi di Alina.

I disegni sono molto belli e dettagliati, i colori riescono a far emergere emozioni e sensazioni nel lettore che non facilmente si percepiscono dalle battute che i personaggi si scambiano. Le ambientazioni sono nitide e le parti in cui l’azione e la tensione sono alle stelle sono state tracciate perfettamente, quindi, i miei complimenti all’illustratore per il grande lavoro svolto.

Le battute tra i personaggi, invece, mi sono sembrate un pò piatte, manca qualcosa che mi faccia immedesimare nei caratteri degli stessi. Tutto comprensibile e carino, ma manca qualcosa di originale.

Detto ciò, resta comunque una lettura godile, adatta a tutti e perfetta per chi si vuole avvicinare al fantastico mondo di Leigh Bardugo.

Classificazione: 3 su 5.

Buone Letture, @LA_BIBLIOTECA_DI_STEFANIA!

Vietata la riproduzione ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...